iOS7 vs iOS6

iOS7 vs iOS6

Con il nuovo iOS 7 l’interfaccia utente si è rinnovata, soprattutto graficamente.

Icone

Le icone si sono appiattite nei colori e sono più uniformi fra loro, soprattutto nelle applicazioni di Apple.

Notifiche

Il menu a tendina è a tutto schermo e presenta 3 pagine differenti in cui leggere le notifiche, “Oggi, Tutte e Perse”. Nella schermata “Oggi” si possono leggere le condizioni meteo attuali e gli appuntamenti del giorno; in “Tutte” vediamo le notifiche delle varie applicazioni alle quali abbiamo consentito di apparire nelle notifiche; infine in “Perse” possiamo vedere le notifiche non lette…

Menu Rapido

Una delle parti interessanti del nuovo iOS è il menu rapido di alcune impostazioni, accessibile da qualsiasi applicazione, dalla quale si possono settare velocemente la luminosità e il volume, si può abilitare o disabilitare la modalità aeroplano, il wi-fi, il bluetooth, la modalità notte o bloccare l’orientamento dello schermo. Immancabili i pulsanti per controllare i media e l’avvio rapido di alcune app. Tra queste la fotocamera, la calcolatrice, l’orologio, e la torcia.

“Una persona che conosco non sapeva che il suo iPhone potesse fare anche da torcia prima dell’aggiornamento…”
Pagina di Ricerca.

Scorrendo nelle pagine si nota subito la mancanza della pagina di ricerca che ha sempre caratterizzato iOS, ma non è proprio scomparsa, si ritrova con uno swipe dall’alto verso il basso da qualsiasi punto dello schermo esclusa la barra delle notifiche.
Tastiere.

Aggiornata anche la grafica della tastiera e del dialer (anche se preferivo le versioni precedenti…) che risultano meno in contrasto e si differisce in due colori a seconda della modalità (sopra la versione scura per la ricerca).

Sfondi animati

Altra novità si ha nelle impostazioni dello sfondo che da la possibilità di selezionare sfondi animati o statici che si muovono con il device dando un leggero effetto tridimensionale.
Sono cambiate anche le animazioni di apertura e chiusura delle applicazioni.
Multitasking.

Si presenta in una nuova veste a tutto schermo con tanto di anteprime dell’ultima schermata della relativa app. Innovativa e comoda interfaccia che ricorda un po’ quella del robottino verde di Google. Rispetto alla versione precedente risulta più gradevole da vedere e comoda in caso si voglia copiare qualcosa da una app all’altra come se fosse uno screenshot. (su iPad)

Spostando le schede verso l’alto si cancellano dalle app recenti e si libera lo spazio dalla memoria che le mantiene aperte in background.

AirDrop

Il programma di condivisione di Apple che permette, anche se solo fra dispositivi della mela, di condividere, con wi-fi o bluetooth, contenuti come foto, documenti, video, contatti.

Lista Nera

Finalmente anche sui dispositivi Apple si possono escludere da sms e chiamate, i contatti indesiderati.

Cartelle infinite

Le cartelle possono contenere infinite app,superate le 9 app, viene creata una nuova pagina che ne può contenere altre 9.

Accessibilità

Interessante novità nel poter ingrandire il font delle app che supportano questa opzione, oppure di avere il testo in grassetto o i sottotitoli per i non udenti.

In conclusione

Da possessore di iPad di terza generazione devo dire di aver trovato le novità interessanti e utili, il neo che ancora mi lascia l’amaro in bocca è la poca compatibilità con diversi formati video non compatibili e per i lag che, nonostante i due aggiornamenti recenti, sono tutt’ora presenti nelle animazioni e nello store.

Secondo me anche la compatibilità nei trasferimenti di file e condivisione con i device “diversamente appleiani” sarebbe apprezzata e potrebbe avvicinare al mondo Apple anche gli Utenti che non possono comperare tutta la gamma…