smartphone incluso con Wind Tre Vodafone e Tim conviene o no

Smartphone incluso con Wind, Tre, Vodafone e Tim: conviene o no?

Ci sono sempre più offerte dei principali operatori di telefonia italiani che permettono di acquistare a rate uno smartphone di ultima generazione. Lo smartphone è un prodotto che ormai in Italia quasi tutti hanno; con o senza crisi, senza dubbio è uno dei prodotti più ricercati in Italia e non solo.

Ovviamente però il costo di un buon smartphone non è indifferente, e quando è ora di cambiarlo, nulla attira quanto un’offerta speciale. Per questo i principali operatori italiani di telefonia si sono dotati di politiche di marketing per attirare i clienti che vorrebbero cambiare il proprio smartphone, offrendo degli smartphone con piani tariffari che sono convenienti. Attenzione però: conveniente non significa ‘regalato’ per cui non bisogna mai credere quando si legge, nelle pubblicità, ‘smartphone a 0 euro’.

Ovviamente si tratta di un annuncio che inganna, perché ogni cosa ha un costo, soprattutto uno smartphone nuovo. Dietro le politiche dello smartphone ‘quasi’ regalato col piano tariffario infatti ci sono soprattutto i piani di marketing pensati per tenersi il cliente più a lungo possibile stretto. Per questo prima di sottoscrivere un contratto con tanto di smartphone incluso andrebbero lette bene le condizioni: molto spesso, infatti, le penali per recesso prima del termine sono così salate che potrebbero farvi cambiare idea.

Quando è bene prendere uno smartphone assieme ad un certo piano tariffario? Questa opzione è ottima se si intende restare vincolati ad una certa offerta per un lungo periodo di tempo, se si cerca sicurezza economica nelle spese che si intendono affrontare e si vuole tenere lo smartphone per un certo periodo di tempo. L’impegno che si assume con l’operatore, in questi casi, è a lungo termine e se si hanno queste risulta ideale. In alcuni casi il numero rimane lo stesso della sim precedente.

Basta però sapere che in questi casi non ci aspetta alcuno smartphone gratis, e che l’interesse degli operatori è quello di legarci ad un’offerta per più tempo possibile.
Per questo motivo l’offerta in questione non è ideale per chi voglia cambiare operatore dopo qualche mese. Se avete optato per l’offerta con smartphone incluso, la cosa migliore da fare, prima di accettarla, è effettuare una comparazione fra i diversi operatori. Controllate sempre la presenza di costi nascosti e delle penali, il tempo del contratto, e la sua convenienza. Stimate quanto costerebbe avere un piano tariffario X ed acquistare lo smartphone Y separatamente: l’offerta conviene?