Come inviare una PEC a più destinatari senza che si vedano?

L’email sta diventando uno dei mezzi di comunicazione più utilizzato per la sua rapidità soprattutto da professionisti, manager ed aziende. In questo settore ha assunto una rilevanza fondamentale la PEC poiché equivale in tutto e per tutto ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, come stabilito dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 68 dell’11 febbraio 2005. Da un punto di vista legislativo la PEC è inoltre diventata obbligatoria dal 2009 per i professionisti, dal 2012 per le società e dal 2013 per le ditte individuali.

Diversi servizi di posta elettronica certificata hanno però un limite: non consentono l’invio multiplo PEC. Si tratta di un problema non di poco conto per chi deve inviare PEC a più destinatari nascosti. Supponiamo che un’attività turistica di incoming debba inviare la stessa e-mail a più strutture alberghiere per conoscere disponibilità e prezzo. Ovviamente non può mandare lo stesso messaggio a più strutture con indirizzo visibile e quindi deve inviare singolarmente ogni email. Tutto questo si traduce in una perdita di tempo prezioso che determina un decadimento della produttività dell’azienda.

Come le attività di incoming, hanno lo stesso problema altre aziende tra cui studi commercialisti, avvocati, notai, società di servizi, studi di ingegneria ecc. Il problema è stato risolto brillantemente da MultiPec, il software di Start Up srl che consente di inviare PEC CCN (copia carbone nascosta), cioè in modalità copia nascosta. Scopriamo più nel dettaglio come funziona questa utility che sta rivoluzionando il modo di lavorare di diversi professionisti, manager, ditte ed aziende.

MultiPec, l’app per l’invio massimo di email PEC

MultiPec garantisce l’invio massivo PEC con Aruba e con i principali servizi di PEC come Legalmail e Register. Con una sola spunta è possibile inviare la PEC a più destinatari contemporaneamente. L’utente può quindi scrivere il messaggio oppure incollare un testo già pronto e formattato. La comodissima funzione “stampa/unione” permette di personalizzare l’invio della PEC automaticamente allegando i file ed i documenti necessari. Con un’unica azione la PEC multipla viene quindi inviata a tutti gli indirizzi presenti negli elenchi. Tutti i destinatari riceveranno il messaggio senza vedere gli altri indirizzi inseriti.

Cosa si può fare con MultiPec?

MultiPec consente innanzitutto di inviare una PEC multipla con Aruba e poi, per chi ne avesse la necessità, c’è la possibilità di inviare i messaggi con copia nascosta oscurando al destinatario gli altri indirizzi. Si possono poi inviare email massive a più destinatari singolarmente ed all’occorrenza anche SMS.

In virtù di queste caratteristiche multifunzionali MultiPec è particolarmente apprezzata da studi professionali, Consigli dell’Ordine di Commercialisti e Revisori Contabili, Consigli dell’Ordine di Avvocati, Consigli dell’Ordine di Ingegneri, cooperative, agenzie di servizi alle aziende, società e industrie di piccole, medie e grandi dimensioni.

L’utilizzo di MultiPec è molto intuitivo e l’applicativo consente di svolgere diverse operazioni importanti come: gestione di comunicazioni massive PEC agli iscritti, gestione di comunicazioni massive PEC nelle procedure di fallimento e gestione di comunicazioni massive PEC alla clientela ed ai fornitori.

 Compatibilità di MultiPec e servizi forniti

MultiPec è un software eseguibile su tutti i sistemi operativi Windows sia 32 che 64 bit. È previsto il pagamento iniziale di una quota “una tantum” che comprende la prima configurazione, le istruzioni ed il test. Non ci sono limiti di account mittente né di numeri di destinatari o invii. La chiave di attivazione necessaria per l’utilizzo della utility viene abbinata direttamente al computer usato per la prima sessione di configurazione e per il test. Se il computer dovesse essere formattato o in caso di cambio del pc, l’utente può richiedere il reset della chiave di attivazione senza ulteriori oneri aggiuntivi. Sono consentiti fino a 4 reset all’anno.

Copyright Il mio Device 2020
Shale theme by Siteturner