intercettare whatsapp con investigatore privato

L’investigatore privato può intercettare Whatsapp?

Il partner passa sempre più tempo su Whatsapp e ti domandi se un investigatore privato può intercettare i suoi messaggi per toglierti ogni dubbio sulla sua fedeltà? Ecco alcune informazioni utili da sapere

Se la tua domande è “l’investigatore privato può intercettare Whatsapp e dirmi se il mio compagno/a mi tradisce?” allora la risposta è no. Spiare di nascosto le conversazioni di un altro utente non è legale ma, vi sono alcuni utili trucchi da sapere per raggiungere comunque il vostro scopo e togliervi ogni dubbio riguardo la fedeltà del partner.

Se è vero che, sino a poco tempo fa, si affidava un mandato d’incarico ad un’agenzia investigativa, dopo aver scoperto chat di Facebook o sms compromettenti del coniuge, al fine di raccogliere prove legali per attestarne l’infedeltà, oggi si fa ricorso al detective privato soprattutto per le conversazioni di Whatsapp del partner.

Quest’applicazione, infatti, è considerata da tutti come uno dei campanelli d’allarme principali che spinge una persona a rivolgersi ad una seria agenzia investigativa per verificare se si è stati traditi oppure no. La reale conferma, infatti, è operativa, cioè controllando gli spostamenti fisici del presunto infedele, sino ad avere le prove reali o meno del tradimento.

Va precisato, nuovamente precisato, quindi, che non è legale acquisire in segreto i messaggi inviati e ricevuti dall’account del sospettato. Tale operazione è considerata un reato vero e proprio, per questo è severamente punito dalla legge italiana, anche con risvolti di natura penale.

Si consiglia sempre di affidarsi ad un’agenzia di investigazione privata in possesso di regolare licenza investigativa che, raccoglierà le prove di un’eventuale relazione extraconiugale servendosi di strumenti legali, senza accedere abusivamente ad account altrui.